sabato 13 ottobre 2012

FIORI D'ARANCIO...E NON SOLO!

 L'ultimo regalo del fidanzato alla futura sposa prima del Si...può esserci qualcosa di più romantico? Il bouquet da sposa non è un accessorio...è L'ACCESSORIO! Per questo motivo è bene sceglierlo con molta cura in base all'abito, alla stagione e in generale allo stile del nostro matrimonio! Vediamo insieme quali sono gli stili più gettonati e gli abbinamenti migliori. Per cominciare alcune regole di base: scegliete il bouquet in base al vostro abito ma anche al vostro fisico. Il bouquet deve essere proporzionato a voi, non deve scomparire...ma nemmeno nascondervi! Quindi se non siete altissime e magrissime evitate i modelli a cascata, ingoffano e creano quell'orribile effetto "Quadro della Madonna in processione"(con tutto il rispetto per la Madonna eheheheh). Per le spose più burrose è meglio optare per un bouquet rotondo e compatto al massimo leggermente a goccia... ma non esageriamo! Per le più minute optate per un bouquet dai fiori piccoli e romanticissimi. In linea generale se l'abito è in pizzo o comunque molto elaborato il bouquet dovrà essere classico e sobrio onde evitare di creare troppa confusione nella vostra immagine. Al contrario se l'abito è molto semplice valorizzatelo con un bel bouquet e via libera al colore!

CLASSICO

Rotondo e compatto o leggermente a goccia, formato da  fiori solitamente bianchi ( i tradizionalissimi fiori d'arancio, ma anche margherite, bouvaria, mughetto o roselline) Si abbina perfettamente ad abiti voluminosi tipo principessa ma anche a linee più morbide. E' il classico dei classici...impossibile sbagliare.


 


A CASCATA

Bouquet che ricade verso il basso, perfetto per le spose alte con abiti lineari. Accostato ad un abito molto ricco può caricare un po' troppo la figura. Comunque di grande effetto scenico!










































COLORATO

La tradizione lo vuole bianco...ma da un po' di anni il colore spopola tra le sposine! Bellissimi e briosi valorizzano gli abiti non troppo formali. La dimensione  però non deve essere eccessiva altrimenti si avrà l'effetto "macchia di colore"!